Zu Produktinformationen springen
1 von 4

MARYSTE'

MALA TIBETANO IN AGATA

MALA TIBETANO IN AGATA

Normaler Preis €32,90 EUR
Normaler Preis Verkaufspreis €32,90 EUR
Sale Ausverkauft
inkl. MwSt. Versand wird beim Checkout berechnet

Informazioni Spedizione

Attualmente la spedizione su questo articolo è GRATUITA.

A partire dal 29 settembre la spedizione costerà € 9,90.

In Quanto Tempo Riceverò Il Mio Ordine?

Tutti i nostri articoli sono realizzati a mano dopo aver purificato pietre e ambiente di lavoro. No nsono articoli acquistati in serie e pronti per essere spediti pertanto, a senconda della mole di lavoro, la spedizione potrebbe impiegare qualche giorno in più rispetto alle classiche 24/48 ore. Facciamo sempre del nostro meglio per garantire che il tempo di evasione sia il più breve possibile e solitamente entro massimo 7 giorni l'articolo è in consegna.

Quando lascia il nostro magazzino riceverete una mail dal nostro servizio di spedizione con il link per tracciare la spedizione.

Garanzia Soddisfatto o Rimborsato

Noi di Maryste offriamo la garanzia soddisfatto o rimborsato.

Se, per qualsiasi motivo, non dovessi essere soddisfatto del prodotto che hai acquistato, lo restituirai e noi ti rimborseremo il 100% di ciò che hai speso.

All'interno del pacco troverai tutte le specifiche per richiedere il rimborso; la procedura è molto semplice prchè basta contattare il nostro supporto clienti tramite whatsapp.

Mala Tibetano con 108 Pietre in Agata realizzato a mano Con inserti in acciaio dorato, Nichel Free

 

Possibile indossarlo come bracciale o collana

Lunghezza 92 cm 

 

I mala sono gioielli utilizzati in India ormai da millenni per la preghiera, la meditazione e le pratiche devozionali. Possono essere indossati anche come bracciali e collane per dare un tocco etnico ed elegante all'abbigliamento.

I mala sono ghirlande indiane composte da 108 grani. Vengono utilizzati sia dagli induisti che dai buddisti e rappresentano per i devoti di entrambe le religioni degli strumenti di preghiera e di meditazione. Il significato del termine mala è infatti “rosario”: questi oggetti sono composti da perle, pietre semi naturali e servono a conteggiare le formule sacre indirizzate alla divinità.

Di fatto non vi è perciò alcuna differenza tra un mala tibetano, buddista o indiano. La struttura di questi articoli devozionali è infatti sempre la stessa: oltre ai 108 grani vi è un ultimo seme – diverso dagli altri per dimensione, forma o colore – che chiude la corona e che segnala per questo la fine della pratica rituale.

 

COME SI UTILIZZANO I MALA TIBETANI

Come già si è accennato sopra, i mala possono essere usati per la recita di preghiere, per la ripetizione di canti sacri ma anche per l’enunciazione di formule magiche e di espressioni rituali come sūtra, mantra e dhāraṇī. Il principale scopo di queste corone è infatti quello di aiutare a non distogliere l’attenzione dalle pratiche spirituali.

I mala vanno sorretti con la mano destra e vanno fatti scorrere tra l’anulare ed il pollice in direzione oraria. Ad ogni grano corrisponde una preghiera e si procede in questo modo fino al termine della circonferenza. Una volta giunti all’ultimo seme si può continuare la preghiera retrocedendo in senso contrario.

Mentre la mano destra è sollevata vicina al petto e sostiene il mala, la sinistra è invece aperta verso l’alto ed è appoggiata vicino al grembo. La posizione ideale per la meditazione e la preghiera è quella seduta con le gambe in crociate oppure in ginocchio con la schiena ben dritta e rilassata. Se questa posizione diventa scomoda si può anche decidere di abbassare la mano destra e di appoggiarla sopra al rispettivo ginocchio.

Vollständige Details anzeigen